pompa-di-calore

La pompa di calore sfrutta l’energia gratuita di fonti rinnovabili come aria, acqua e terra utilizzando direttamente l’energia fornita dal sole e accumulata nell’aria, nell’acqua e nel suolo, senza nessuna emissione diretta in atmosfera e nessun utilizzo di combustibile fossile.
Questa è costituita da un circuito chiuso, percorso da uno speciale fluido (frigorigeno) che a seconda delle condizioni di temperatura e di pressione in cui si trova, assume lo stato di liquido o di vapore.
La pompa di calore consuma energia elettrica nel compressore, assorbe calore nell’evaporatore dal mezzo circostante che può essere aria o acqua, cede calore al mezzo da riscaldare nel condensatore.
Il coefficiente di prestazione (C.O.P.: Coefficient Of Performance) di una pompa di calore dipende dal tipo di pompa e dalle condizioni di funzionamento, ma ha un valore medio di 3: questo significa che per 1 KWh di energia elettrica consumata si ottengono 3 KWh di energia termica: cioè calore per il locale da riscaldare.
Può essere utilizzata per produrre calore in inverno e freddo in estate per la climatizzazione.
E’ molto conveniente quando abbinata ad un sistema di radiazione a bassa temperatura come impianto a pavimento, termoconvettori e fan coil.

pompa-di-calore2

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi